Ecografie

Ecografie

– Che cos’è l’ecografia?

L’ecografia è una tecnica che consente di vedere gli organi del nostro corpo con l’utilizzo di onde sonore ad alta frequenza che non sono percepite dall’orecchio umano, motivo per cui vengono chiamate ultrasuoni. Le onde vengono generate da una “sonda” e quando incontrano un organo interno del nostro corpo tornano indietro verso la sonda stessa, in forma diversa in base alla struttura dell’organo esaminato. A questo punto la sonda registra le informazioni raccolte e le trasforma in un’immagine, costituita da puntini bianchi, neri e da sfumature di grigio, ossia le caratteristiche immagini delle fotografie ecografiche.

 

– Gli ultrasuoni delle ecografie sono dannosi per la salute?

No, gli ultrasuoni utilizzati nelle ecografie non comportano problemi di salute, avendo un’intensità inferiore ad 1 watt/cmq.

 

– Quali ecografie consentono di esaminare l’apparato genitale?

Esistono due tipi di ecografie adatte a controllare l’apparato genitale: l’ecografia pelvica addominale, o ecografia dell’addome inferiore, e l’ecografia trans-vaginale (TV).
Nel primo caso la sonda viene passata dal medico sulla parte bassa dell’addome per indagare l’utero, le tube e le ovaie. E’ importante che la vescica sia piena, in quanto ciò facilita la visione degli organi genitali interni.
Nel caso dell’ecografia trans-vaginale, invece, viene introdotta all’interno della vagina una piccola sonda avvolta da un “copri-sonda”. E’ così possibile valutare con precisione lo spessore della parete uterina e rilevare l’eventuale presenza di fibromi, cisti, etc. L’esame risulta più accurato di quello addominale. In questo caso la vescica deve essere vuota.
Per ovvi motivi, si preferisce l’ecografia pelvica nel caso di donne che non hanno ancora avuto rapporti sessuali.

 

– L’ecografia va eseguita in un periodo specifico del ciclo mestruale?

Dipende dalle ragioni per cui viene eseguito l’esame. E’ opportuno quindi seguire le indicazioni del medico. Vi sono ad esempio situazioni in cui è utile sottoporsi all’ecografia nei giorni immediatamente successivi all’inizio del ciclo mestruale.

 

– Qual è la differenza tra l’eco office e l’ecografia refertata?

Le Linee Guida della Società Italiana di Ecografia Ostetrica e Ginecologica definiscono l’Eco Office (o ecografia di supporto) “un esame ecografico eseguito come supporto alla visita ed è finalizzato alla ricerca di dati diagnostici che possono essere utilizzati a completamento della visita”. In tal caso non viene rilasciato un referto specifico, ma il medico registra nella cartella clinica del paziente i parametri rilevati dall’Office ecografia. Si sottolinea inoltre che non vi è evidenza scientifica che sia utile effettuare un esame ecografico completo e refertato durante ogni visita ostetrico-ginecologica. Qualora, invece, il medico ritenga opportuno sottoporre il paziente ad un’ecografia completa, referterà l’esame da consegnare all’interessato insieme alle immagini.

 

– Oltre alle ecografie ginecologiche e a quelle in gravidanza, quali altri esami ecografici è possibile eseguire presso la vostra struttura?

Presso il nostro Consultorio è possibile sottoporsi ai seguenti esami ecografici:

  • Ecografie al seno
  • Ecografie andrologiche (scroto o prostata, reni+vescica+prostata, testicoli+prostata)
  • Ecografia renale o al fegato
  • Ecografia addome superiore (fegato, colecisti, vie biliari, pancreas, milza, aorta addominale)
  • Ecografia reni+vescica
  • Ecografia addome completo (eco addome superiore+reni+vescica)
  • Ecografia tiroide
  • Ecografia ernia
  • Ecografia parti molli
  • Ecografia sottocute

La refertazione e la diagnosi sono immediate. Qualora lo ritenesse opportuno, il medico invierà per ulteriori accertamenti.

Logo_White

Via Amedei 13, 20123 Milano (MI)
Email:ced@cedassociazione.it
Tel. 02/8690078 – 02/8057835
C.F. 97000540159
Privacy Policy
Cookie Policy

ORARI DI APERTURA:
lunedì 9.00-13.00 – 14.30-19.00
martedì, mercoledì,
giovedì, venerdì 9.00-19.00
sabato 9.00-12.30
APERTO ANCHE AD AGOSTO!

M3 – Fermata Missori
M1- Fermata Duomo
Tram – Fermata Missori 12, 16, 19, 24
Autobus 54

Richiedi Informazioni